yoga

Ass.Yoga

Gyanander è un Maestro indiano che vive da molti anni a Perugia.

Nato a Busana, un villaggio a 150 km da Delhi
che fino a non molti anni fa era circondato dalla fitta foresta, in parte distrutta dalla modernizzazione.
Nel suo paese ancora non c'è luce elettrica nelle capanne che sono per lo più di fango, e le strade non sono asfaltate.

Era ancora un bambino, Gyanander, quando ha scoperto la via dello Yoga,
la sua guida,
un giorno mentre andava a scuola.
Mentre studiava a Delhi il suo cuore era altrove.

Ha vissuto otto anni nella foresta praticando lo Yoga «era davvero un paradiso quel luogo»,
racconta, «la mia casa era un gigantesco albero, la vegetazione mi proteggeva dal caldo, gli animali erano i miei compagni».

Ha anche insegnato Yoga nel "Vivekananda Mahila College", alla Delhi University.

E' venuto in Italia nell'86 per il grande meeting organizzato dalla rivista "Astra" sulle rive del Garda.
Si fece seppellire sotto terra, dove rimase per quattro giorni.

Era in "Samadhi", uno stato di trascendenza e di beatitudine,
una condizione in cui vengono sospese tutte le funzioni del corpo,

il livello più alto dello Yoga.

Fu controllato da telecamere, ne parlarono le tivù e tutti i giornali.

Poi rientrò in India e dopo due anni tornò in Italia e si stabilì a Perugia dove aveva trovato amici cari, spiega, «avevo capito che c'era chi aveva bisogno di me».

E qui da anni insegna lo Yoga.

Ora ha pubblicato il suo "Yoga Album" che raccoglie anni di studio e sopratutto di esperienza.
GyananderFermaCuore





Sede principale: Perugia, strada comunale San Marino, 21 tel: 075 5899339